L'allenatore è uscito allo scoperto: "Sinner capitano" L'allenatore è uscito allo scoperto: "Sinner capitano"

“Sinner capitano”: è uscito allo scoperto

Il popolarissimo allenatore non ha dubbi sullo status che dovrebbe avere Jannik Sinner se fosse un calciatore: parole al miele

La stima c’è sempre stata. L’ammirazione, trasformata quasi in venerazione, è arrivata subito dopo il trionfo di Melbourne, vero turning point della considerazione di cui gode, e godrà ancora per tanto tempo, Jannik Sinner presso il pubblico italiano. Che sia composto da ‘semplici’ tifosi o da professionisti da cui dipendono le sorti della Nazionale di calcio, poco importa. L’altoatesino ha conquistato davvero tutti, ma uno in particolare sembra davvero volerlo eleggere a sua figura di riferimento. Anzi, forse lo ha già fatto.

L'allenatore è uscito allo scoperto: "Sinner capitano"
Jannik Sinner, arriva una prestigiosa investitura (LaPresse) – Padeltaste.com

Ci vorrò parlare con Sinner. Questo ragazzo ha quella semplicità, quell’umanità, quell’essere un ragazzo tranquillo che ha fatto del lavoro e dell’umiltà la sua forza maggiore. Ci saranno cose da assorbire da lui dalle quali uscire poi tutti più forti“, ebbe modo di dire, appena ritirato il premio per la ‘Panchina d’oro 2023’, e subito dopo il trionfo dell’azzurro agli Australian Open, Luciano Spalletti, il ct dell’Italia del calcio.

Parole forti, che non passarono inosservate, e che dimostrano quanto l’atteggiamento del tennista sia considerato una componente decisiva del suo essere il campione che è. Intervistato di recente da Rai Sport, l’uomo che ha riportato lo scudetto a Napoli dopo 33 anni di astinenza si è reso protagonista dell’ennesima sviolinata – in senso buono, ci mancherebbe – al talento altoatesino. L’investitura è di quelle davvero prestigiose.

Spalletti e il sogno di un Sinner calciatore

Se Sinner avesse fatto il calciatore, sarebbe stato un probabile capitano della nostra Nazionale“. La sentenza è stata emessa. A Luciano Spalletti sarebbe davvero piaciuto, al netto di un ruolo da occupare in campo che nessuno potrebbe ipotizzare, avere uno come Jannik Sinner tra i suoi alfieri con la maglia azzurra. Ovviamente il riferimento è sempre alle qualità morali, da sempre evidenziate dal tecnico di Certaldo, che fanno del tennista un esempio comportamentale perfetto anche, se non soprattutto, per i giovani.

L'allenatore è uscito allo scoperto: "Sinner capitano"
Luciano Spalletti fantastica su Jannik Sinner calciatore della nazionale (LaPresse) – Padeltaste.com

In attesa di verificare sul campo i progressi di una rappresentativa che negli ultimi anni ha vinto sì un Europeo, ma che ha anche fallito per due volte di fila l’accesso ai Mondiali, Spalletti è concentrato al 100% sul suo lavoro. Forse il suo sogno malcelato potrebbe essere quello di un festeggiamento congiunto col fenomenale tennista. Si potrebbe ipotizzare, per mandare in brodo di giuggiole un paese intero, un doppio trionfo contemporaneo: Italia campione d’Europa 2024 e Jannik Sinner vincitore a Wimbledon. Siamo sicuri che sia davvero impossibile?

Impostazioni privacy