Djokovic record settimane primato classifica Atp Djokovic record settimane primato classifica Atp

Nadal a pezzi: tutto per colpa di Djokovic

Novak Djokovic è sicuro già di un altro importante risultato che va ad arricchire i suoi record. Per Nadal non è una bella notizia

Dopo la sconfitta con Sinner in semifinale all’Australian Open, Djokovic ha deciso di non disputare nessun torneo a Febbraio. Di solito, il serbo sceglieva sempre Dubai dopo la trasferta a Melbourne dalla quale spesso tornava vincitore.

Djokovic record settimane primato classifica Atp
Djokovic vince anche senza .. giocare (Ansa) – Padeltaste.it

Quest’anno, invece, nessun impegno ma solo allenamenti intervallati da una vacanza in famiglia in Val Gardena, vicino casa Sinner. Djokovic tornerà in campo a marzo nei due Masters di Indian Wells e Miami ai quali non ha potuto partecipare nelle ultime edizioni a causa del mancato possesso del vaccino contro il Covid, requisito necessario fino allo scorso maggio per coloro che intendevano recarsi negli Usa dall’estero.

Nel Sunshine Double, Djokovic, senza punti da difendere, avrà l’opportunità di implementare il già cospicuo bottino da numero uno del mondo, posizione che continuerà ad occupare indipendentemente dai risultati ottenuti a Indian Wells e Miami.

Djokovic ritocca il suo record, nessuno meglio del serbo

Nella settimana che comincerà il 1 aprile, giorno seguente alla finale di Miami in programma la domenica di Pasqua, Djokovic sarà per la 418esima settimana al comando della classifica mondiale.

Si tratta solo di un miglioramento del record già in possesso da Nole che, da tempo, ha superato Roger Federer, fermo a 310. La curiosità riguarda il confronto, in questa speciale graduatoria, con Nadal. Il campione iberico, infatti, è stato numero uno del mondo per 209 settimane. Djokovic, quindi, lo doppierà ad aprile, distanziando ulteriormente Rafa in una delle grandi rivalità che ha contraddistinto il tennis nel nuovo millennio.

Novak Djokovic primato settimane ranking Atp
Djokovic doppia Nadal in una speciale classifica (Ansa) – Padeltaste.it

Nadal, nella classifica citata, è solo sesto, preceduto nella top five da Djokovic, Federer e da altre tre leggende del tennis ovvero Pete Sampras, Ivan Lendl e Jimmy Connors. Rafa precede, tuttavia, altri campioni come John McEnroe, Bjorn Borg, Andre Agassi e Lleyton Hewitt.

Nell’edizione 2024 di Indian Wells, Nadal e Djokovic potrebbero partecipare di nuovo insieme a uno stesso torneo a tredici mesi di distanza dall’Australian Open 2023, evento nel quale lo spagnolo ha riportato l’infortunio all’anca che gli ha fatto saltare l’intera scorsa stagione.

A proposito di ranking, attenzione a quello che può avvenire già a Indian Wells. Se Carlos Alcaraz non dovesse confermare la vittoria del titolo ottenuta lo scorso anno, Sinner potrebbe diventare il nuovo numero due del mondo qualora ottenesse un risultato migliore del rivale nel torneo.

 

Impostazioni privacy